Attualità Lavoro

Le notizie principali dal mondo del lavoro

lunedì, 22 maggio 2017

Settimana del lavoro agile: EDI mette a disposizione cinque postazioni gratuite in coworking

inEDI è il primo spazio di coworking verticale dedicato ai professionisti del settore degli effetti visivi,






aJPG

Milano, 19 maggio 2017 – EDI Effetti Digitali Italiani, società di post produzione ed effetti visivi per il cinema e la pubblicità, aderisce alla Settimana del lavoro agile, in programma a Milano dal 22 al 26 maggio, mettendo a disposizione cinque postazioni del suo spazio di coworking inEDI.

 

La Settimana del lavoro agile è un’iniziativa promossa dal Comune di Milano con l’obiettivo di incentivare scelte lavorative che possano conciliare qualità della vita e buon lavoro e che facilitino la quotidianità attraverso la riduzione dello stress o la limitazione del traffico e dell’inquinamento atmosferico. Il progetto, che per il primo anno ha la durata di una settimana, promuove tre modalità di partecipazione: Sperimenta il lavoro agile, Adotta un’impresa e Organizza un evento.

 

EDI Effetti Digitali Italiani ha deciso di partecipare al progetto attuando la prima modalità che offre la possibilità di sperimentare per un massimo di cinque giorni un nuovo modo di lavorare, in sedi diverse da quella abituale (da casa, da un bar o da un parco) o presso postazioni di coworking in modo gratuito. Da lunedì sono disponibili cinque postazioni nello spazio di coworking inEDI nella sede storica della società in via Giovanni Battista Bertini 11. I partecipanti potranno scegliere tra due postazioni Easy, scrivanie condivise su cui lavorare con il proprio laptop, due Inside che rappresentano postazioni condivise dove poter lasciare i propri hardware e una Workstation dotata di hardware e software professionali.

 

inEDI è il primo spazio di coworking verticale dedicato ai professionisti del settore degli effetti visivi, della computer grafica e della produzione e post-produzione di contenuti video e digitali. Costruito su una superficie di oltre 1.500 metri quadrati open space e dotato di più di cinquanta postazioni, sala cinema, teatro di posa e altri servizi, questo nuovo modello di coworking si propone come un polo culturale finalizzato alla condivisione di idee e di opportunità formative e professionali.

 

Dice Francesco Grisi, socio fondatore di EDI: “Abbiamo deciso di aderire alla Settimana del lavoro agile con entusiasmo. Promuoviamo da tempo i principi su cui si fonda questo progetto: smart working, sostenibilità e condivisione sono solo alcuni degli aspetti su cui intendiamo porre l’accento attraverso lo spazio di coworking inEDI. Un ambiente che abbiamo voluto rendere davvero smart, mettendo a disposizione diversi servizi, dalle biciclette al barbiere. Grazie a questa collaborazione con il Comune di Milano, vogliamo far provare i vantaggi che il lavoro agile può portare anche in termini di risultati”.

a cura della Redazione
Tags: comune di Milano, coworking, EDI, InEdi, Settimana lavoro agile, Smart working

Non sono presenti commenti per questo articolo.


Lascia un commento »