Lavoro autonomo

Le opportunità del lavoro autonomo. Imprenditori di se stessi.

venerdì, 9 settembre 2016

“Il meglio è nemico del bene”

Riforma della Gestione separata: taglio alle aliquote per le partite iva.






partite-iva

Roma, 09 Settembre 2016 – Il Presidente del Consiglio Renzi martedì scorso, nella trasmissione Porta a Porta, presentando e ipotizzando i correttivi che saranno presenti nella Legge di Stabilità, ha annunciato sgravi anche a sostegno delle Partite Iva, che potranno così avere un risparmio di mille euro l’anno, con l’obiettivo dichiarato di raggiungere 500 mila partite iva.

 

“Finalmente si intende mettere mano alla gestione separata e alle insostenibili percentuali contributive previste dalla legge Fornero. La proposta prevede la diminuzione dell’aliquota contributiva dal 27 al 25 e l’innalzamento della parte assistenziale da 0,72 a 1,25 (totale 26,25)- spiega Alessandrucci Presidente del CoLAP – una riduzione dei costi previdenziali, di circa 1000 euro l’anno per le partite iva della Gestione separata è il provvedimento che attendevamo da anni che accoglie i suggerimenti del CoLAP ed evidenzia i buoni risultati di un lavoro fatto insieme”.

 

“Questa innovazione – continua la Alessandrucci – permetterà ai professionisti di respirare e incentiverà l’apertura di nuove partite iva, puntiamo a nuova occupazione. Finalmente si sta provando ad eliminare definitivamente lo spauracchio del 33% nel 2018 – incalza Alessandrucci – e abbiamo al senato il ddl sul lavoro autonomo che rafforza le tutele e apre un po’ il mercato, per la prima volta nella storia del nostro Paese le partite iva sono al centro del dibattito politico e protagoniste della prossima legge di stabilità”.

 

“A chi si lamenta che si può fare di più – conclude Alessandrucci – ricordiamo che il meglio è nemico del Bene”. Ora si attende che il Governo trasformi un’idea e uno slogan in un articolo della stabilità.

a cura della Redazione
Tags: Colap, gestione separata, Inps, lavoro autonomo, Legge Stabilità 2017, partite iva

Non sono presenti commenti per questo articolo.


Lascia un commento »