mercoledì, 21 febbraio 2018

Far crescere una generazione “stem”: più lavoro, meno pregiudizi

Fondazione Sodalitas lancia la 5^ edizione della campagna europea “Deploy your talents” con l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti, soprattutto le ragazze, sul valore della formazione nelle materie tecnico-scientifiche e sulla necessità di superare gli stereotipi di genere ancora radicati.






DeA_STEM_post_Sponsor-2

Milano, 21 febbraio 2018 – In Europa, mentre le occupazioni scientifiche e tecnologiche rappresentano quasi un terzo dell’occupazione totale, solo il 7,3% della popolazione di età compresa tra i 20 e i 29 anni ha scelto materie STEM (lauree scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche) come principali campi di studio. Soprattutto poche donne scelgono o completano questo tipo di studi e solo il 22% risultano laureate in questi settori nell’Unione Europea. Eppure, secondo uno studio dell’European Institute for Gender Equality (EIGE), colmare il divario di genere nell’istruzione STEM favorirebbe un aumento dell’occupazione nell’UE da 850mila a 1,2 milioni entro il 2050 e contribuirebbe a un aumento del PIL pro capite compreso tra il 2,2% e il 3%.

 

Per questo Fondazione Sodalitas è impegnata per il quinto anno consecutivo a sostenere in Italia la campagna “Deploy your talents” promossa da CSR Europe con lo scopo di rilanciare gli studi delle discipline tecnico-scientifiche e superare gli stereotipi di genere che le caratterizzano, costruendo partnership di qualità tra scuole e imprese.

 

La campagna coinvolgerà 14 imprese e 10 istituti scolastici superiori che lavoreranno insieme, fino a maggio, per sensibilizzare i giovani sul fatto che una solida formazione STEM può fare la differenza per trovare lavoro e crescere professionalmente. Le aziende partner di Fondazione Sodalitas che hanno deciso di partecipare alla campagna europea “Deploy your talents” sono: Accenture, AIRC – Università degli Studi di Milano, Aviva, CA Technologies, Edison, ENI, Hogan Lovells, Mapei, Randstad, Sanofi, Schindler, STMicroelectronics, UBS, Wind Tre. I manager di queste aziende lavoreranno con oltre 400 studenti, attraverso un programma di formazione, tutoraggio e project work che si svilupperà sia nelle aule scolastiche che ospitando gli studenti in azienda.

 

Gli istituti scolastici superiori coinvolti a Milano e Provincia saranno: Liceo Setti Carraro, Liceo Classico Tito Livio, Liceo Scientifico Vittorio Veneto, IISS Galileo Galilei, IIS Curie Sraffa, ITIS Molinari, ITT Artemisia Gentileschi, ITCS Schiaparelli Gramsci (Pioltello), Liceo G.B. Vico (Corsico), IIS Enrico De Nicola (Sesto San Giovanni). Fondazione Sodalitas promuove in Italia la campagna “Deploy your talents” per concorrere a raggiungere gli obiettivi dello “European Pact for Youth” voluto dalla Commissione Europea per realizzare partnership di qualità tra imprese e sistema educativo per l’inclusione e l’occupabilità dei giovani. 

a cura della Redazione
Tags: Deploy your talents, European Pact for Youth, lauree scientifiche, STEM

Non sono presenti commenti per questo articolo.


Lascia un commento »