mercoledì, 11 dicembre 2013

Motorsport School, dove crescono i meccanici della Formula Uno

Partite le nuove lezioni per diventare meccanici del Gran Premio: ecco le novità.






IMG_1785

E’ iniziato il terzo anno alla Motorsport Technical School di Monza. Noi vi avevamo già parlato di questa scuola e della possibilità di diventare un meccanico di Formula Uno. (leggi qui).

 

Oggi parliamo delle novità di quest’anno e diamo anche qualche suggerimento per chi volesse tentare i corsi di ammissione alla prima scuola di alta formazione professionale in Italia per tecnici delle competizioni.

 

Anno 2013-2014 – Anche nel nuovo anno accademico tanti allievi e un unico sogno: quello di lavorare nel mondo del Motorsport e fare della propria passione un lavoro. Il terzo anno di corsi ha preso il via qualche settimana fa nella cornice dell’Autodromo nazionale di Monza con la cerimonia d’accoglienza e la prima lezione per meccanici di auto e moto da corsa e ingegneri di pista.

 

Oltre 100 aspiranti allievi quest’anno si sono presentati alle selezioni per accedere ai corsi che possono accogliere un massimo di 20 ragazzi, per garantire ad ognuno una formazione esclusiva. Insieme alle lezioni teoriche in aula, infatti, i migliori studenti diventano protagonisti di un ‘training on the job’, di uno stage, presso importanti team nazionali e internazionali.

 

“Le candidature per l’iscrizione ai corsi crescono ogni anno – ci ha raccontato la Direttrice Eugenia Capanna – e questo accade perché i nostri ragazzi ottengono una formazione high skill che li rende estremamente appetibili per i team”. E sono proprie le squadre infatti a richiedere al mercato questa una nuova figura professionale ‘ultra-specializzata’: secondo quanto riferisce la Mts, la stragrande maggioranza degli allievi che ha terminato i corsi ora lavora per team italiani o stranieri.

 

La scuola in pillole – I corsi Mts per i meccanici auto e moto prevedono 160 ore di lezioni teoriche e pratiche articolate in più week-end, mentre il percorso di Race Engineering è tenuto in lingua inglese e ha una durata complessiva di 240 ore, oltre al periodo di tirocinio pratico.

 

Novità 2013 – Attualmente è in corso il gemellaggio della Motorsport Technical School con l’Autodromo di Indianapolis: il progetto della Direttrice prevede la possibilità per i migliori allievi di vivere un’esperienza unica negli Stati Uniti a completamento della formazione teorica e pratica acquisita a Monza.

 

Ma le novità non sono finite qui: è in fase di ultimazione anche la decisione di fondare la seconda sede di Mts proprio presso l’Autodromo di Indianapolis, dove saranno aperti nuovi corsi dedicati agli esperti delle competizioni. Inoltre sono in via di strutturazione corsi di meccanica per chi volesse iscriversi ai percorsi specialistici di Mts, ma non possedesse le conoscenze di base necessarie a superare il test d’ammissione.

 

La scuola sta strutturando corsi ad hoc accessibili a tutti gli appassionati, dove docenti selezionati impartiranno una formazione ad ampio spettro. Chi avrà frequentato con profitto tali percorsi potrà accedere direttamente l’anno successivo ai corsi della Motorsport Technical School.

 

Per maggiori informazioni www.monzanet.it

di Giulia Dedionigi
Tags: formula uno, Gran Premio, Imola, maccanici formula uno, macchine da corsa, meccanici, Monza, Motorsport technical School, MTS

Non sono presenti commenti per questo articolo.


Lascia un commento »


Articoli correlati

Articoli più letti