GEOLAVORO

Le rotte senza confini del lavoro, della formazione e dell’impresa.

venerdì, 10 gennaio 2014

La Polizia Svizzera ricerca personale straniero

Assunzioni nella sicurezza nazionale anche senza la cittadinanza svizzera. Servono un diploma e massimo 40 anni.






093311709-08f438b9-ce4a-4847-a2fe-3be6ac9ba5f1

Vi piacerebbe lavorare nelle forze di sicurezza? La Svizzera ricerca personale straniero da inserire nel dipartimento di Polizia. Richard Wolff, responsabile del dipartimento di polizia di Zurigo, afferma che sono molti i posti vacanti nei dipartimenti di polizia, in particolare nella città di Basilea.

 
Secondo Wolff “La polizia deve rappresentare la società e l’obiettivo e di avere anche agenti stranieri che si occuperanno della sicurezza pubblica. Inoltre questi ultimi comprenderanno meglio ciò che significa essere diversi.”  In una società sempre più multietnica e con la globalizzazione in corso, si sente sempre di più l’esigenza di un’integrazione sociale, e tutte le strade sono buone.
Inoltre in Svizzera c’è una carenza di manodopera in questo settore: nel 2012 il numero delle infrazioni sono aumentate con il relativo aumento di cittadini stranieri, la densità di poliziotti per abitante è tra le più basse d’Europa: 1 ogni 469 abitanti. Un altro fattore di rilievo riguarda le aspirazioni professionali dei giovani svizzeri, orientate a lavori di livello medio-alto snobbando professioni considerata meno interessanti, appunto come fare il poliziotto. Da qui l’esiguità dei candidati verso questi lavori.

 

Il colonello Lips, capo della polizia della Basilea afferma: “Abbiamo bisogno del 10% di persone in più. Oltre l’aumento della popolazione, oggi viviamo in un società che funziona 24 ore su 24. E la criminalità si sta avvicinando ai limiti degli standard europei”.

 
La Polizia in Svizzera
In Svizzera la sicurezza pubblica è una responsabilità dei Catoni (regioni). Ogni città ha le sue legislazioni in merito alle assunzioni. In Basilea si possono assumere poliziotti di cittadinanza straniera dal 1996. Sono circa 700 gli agenti in servizio nella città di cui 25 agenti sono stranieri e il numero varia man mano che molti si naturalizzano e prendono la cittadinanza svizzera. La maggior parte degli stranieri in divisa provengono dai seguenti paesi: Germania, Filandia, Italia, Crozia, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Turchia e Ungheria. Oltre a Basilea solo nei seguenti cantoni è possibile candidarsi per una posizione da poliziotto: Svitto, Neuchantel, Ginevra e Giura.

 
La campagna di recruiting online
Entro il 2014 nella città di Basilea si prevede l’assunzione di 45 persone. Per il recruiting il dipartimento lancerà una campagna pubblicitaria online e altre su reti tradizionali. Per essere un poliziotto si richiede: un’età compresa tra i 20 e 40 anni, un diploma di scuola superiore, partecipare a un corso di formazione, un’altezza per le donne minima di 160 cm e per gli uomini di 168 cm,  mentalmente forti e di buona salute, possedere una patente di guida B e conoscere la lingua tedesca e una seconda lingua tra italiano, francese o inglese.

 

Il salario
Gli stipendi dei poliziotti svizzeri variano a seconda dell’età e dell’esperienza. Tra i 20 e 26 anni si percepiscono 4.527.50 CHF lordi (3657,00 euro circa), tra i  27 e 33 anni 4.804,50 CHF lordi (3881,00 euro circa) e la categoria tra il  34 e 40 anni guadagna 5.013,50 CHF lordi (4049,00 euro). Inoltre sono previste delle indennità sociali per chi ha figli che vanno dai 332,00 euro ai 457,00 euro. Il salario prevede anche una tredicesima.

 
Link utili

Per avere maggiori info su come candidarsi potete visita la pagina del dipartimento di polizia di Basilea: www.polizei.bs.ch. Inoltre un ottimo sito per aggiornamenti e info sull’offerta di lavoro è Swissinfo: clicca qui.

di Hu Yu Li
Tags: Basilea, lavoro all'estero, lavoro Basilea, offerte lavoro Svizzera, Polizia, polizia svizzera, Svizzera

Per questo articolo sono presenti 10 commenti:

  1. March scrive:

    Sono uno svizzero e questa è la tipica buffonata italiana la polizia non prende stranieri almeno che non abbiano un permesso da più anni in Svizzera ! O che siano stranieri di seconda generazione …. Basta con sta balle

  2. Fabrizio scrive:

    È obbligatorio aver svolto il Militare in Svizzera, spezzato o in ferma continua, possibilmente nei granatieri della polizia militare o semplicemente nella sicurezza Militare (svizzera), e chiaramente aver buone conoscenze della lingua Tedesca e la cittadinanza Svizzera.
    Saluti, cittadino Svizzero.

  3. federico scrive:

    ciao ragazzi,sono cittadino italiano con doppia cittadinanza svizzera,mi piacerebbe entrare in polizia nel canton ticino,sapete se bisogna aver prestato per forza il servizio militare?

  4. Raffaele scrive:

    SALVE RAGAZZI MA COME FACCIO A SCRIVERE LA DOMANDA

  5. Mario scrive:

    Si è vero che c’è per stranieri ma devono avere il permesso C che si richiede dopo al minimo 5 o 10 anni a seconda dei casi, lo stesso vale per i civili che lavorano presso l’amministrazione federale delle dogane

  6. tommaso scrive:

    Ciao ragazzi/e ho 25 anni io il prossimo anno prendo il permesso C
    E sono molto interessato a questo tipo di lavoro
    Abito nel cantone Zug il mio livello di tedesco per ora e di A2 (ho ancora un anno per arrivare a B1 o magari B2 )
    Comunque vorrei sapere alcune informazioni su come fare domanda

    Io non ho svolto il militare in italia , non ho un diploma di scuola superiore ma vorrei fare una scuola privata d’ufficio qui a Zug o zurigo! Può essere buona?
    Attendo informazioni

    Grazie 🙂

  7. GIUSEPPE scrive:

    BISOGNA AVERE IL PERMESSO DI DOMICILIO TIPO C, CHE SI OTTIENE DOPO AVER VISSUTO 5 ANNI IN SVIZZERA PER ARRUOLARSI.

  8. Nico scrive:

    Comincia ad imparare il tedesco. …….volere è potere

    • gabriele scrive:

      salve ragazzi mi chiamo gabriele potreste spiegarmi geltimente se qualcuno sa come compilare la domanda x la polizia svizzera e inviarla’?? grazie

  9. Gianfranco scrive:

    Non so una parola in tedesco ma tanta di quella grinta che mi porterebbe a svolgere a pieno questo lavoro

Lascia un commento »