Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Accetta

LEGGI ANCHE...

Nel I e nel II trimestre 2020 si osserva una rilevante flessione delle convenzioni notarili di compravendita e delle altre convenzioni relative ad atti traslativi a titolo oneroso per unità immobiliari. Il totale delle compravendite ammonta a 157.126 nel I trimestre 2020 (-17,9% rispetto al IV trimestre 2019 e -17,7% su base annua) e a 149.764 nel II trimestre (-17,3% rispetto al trimestre precedente e -30,8% su base annua). E’ quanto rivela l’Istat in una nota.

Nel II trimestre il settore abitativo segna variazioni congiunturali negative in tutte le aree geografiche del Paese (Centro -23,7%, Sud -20,7%, Isole -19,9%, Nord-ovest -14,1%, Nord-est -10,7%, totale Italia -16,9%) cosi come il settore economico (Centro -38,9%, Isole -27,3%, Sud -22,6%, Nord-ovest -20,6%, Nord-est -13,8%, totale Italia -24,4%). Il 95,0% delle convenzioni stipulate riguarda trasferimenti di proprietà di immobili a uso abitativo (142.265), il 4,7% quelle a uso economico (7.002) e lo 0,3% le convenzioni a uso speciale e multiproprietà (497).

Rispetto al II trimestre 2019 – spiega l’Istituto di statistica – le transazioni immobiliari diminuiscono del 30,8% (-30,4% l’abitativo, -37,9% l’economico), accelerando la flessione su base annua già evidenziata nel I trimestre (-17,7%). La diminuzione tendenziale osservata nel II trimestre interessa tutto il Paese sia per l’abitativo (Isole -38,8%, Sud -34,9%, Centro -30,8%, Nord-ovest -30,5% e Nord-est -23,5%; piccoli e grandi centri: -31,6% e -29,0%) sia per l’economico (Isole -42,5%, Nord-ovest -39,9%, Centro -39,0%, Sud -38,0% e Nord-est -31,9%; grandi e piccole città: -38,3% e -37,6%).

Nel II trimestre le convenzioni notarili per mutui, finanziamenti e altre obbligazioni con costituzione di ipoteca immobiliare (84.284) scendono dell’11,5% rispetto al trimestre precedente e del 20,9% su base annua, accentuando il calo congiunturale e tendenziale del I trimestre (rispettivamente -9,9% e -14,0%). La flessione interessa tutto il territorio nazionale sia su base congiunturale (Centro -22,5% Sud -14,9% Isole -12,8% Nord-est -6,8% e Nord-ovest -5,3%) sia su base annua (Isole -30,2% Isole -26,6% Centro -22,0% Nord-ovest -20,3% Nord-est -14,7%; piccoli e grandi centri: rispettivamente -24,0% e -16,8%).

Dopo il successo dei due precedenti appuntamenti, che hanno registrato oltre 10.000 candidature, CVing, realtà italiana digitale focalizzata nell’e-recruiting, organizza, dall’8 al 14 marzo, il 3° appuntamento della Digital Talent Week 2021, il programma annuale di fiere digitali del lavoro, live sul sito dedicato www.digitaltalentweek.com.

L’appuntamento 100% digitale 
è interamente dedicato a laureati, laureandi e professionisti specializzati nelle discipline STEM: un ambito in continuo sviluppo, che racchiude molteplici opportunità lavorative trasversali riguardanti materie tecnologiche, scientifiche e, più in generale, fortemente innovative.

Oltre 200 le opportunità lavorative disponibili online, che spaziano dal Backend Developer al Corporate Finance Analyst, dal Java Developer al Data Engineer. Più di 20 gli stand virtuali di aziende nazionali ed internazionali coinvolte nel recruitment nell’intera settimana, oltre a molteplici istituti universitari e no profit.

Tutti i talenti in cerca di nuove opportunità di crescita professionale in questi ambiti potranno accedere alla piattaforma www.digitaltalentweek.com e muoversi attraverso una mappa digitale interattiva live, all’interno degli stand virtuali di tutte le realtà presenti, scoprirne i profili aziendali ed i contenuti di employer branding messi a disposizione, consultare le posizioni aperte, candidarsi e sostenere video colloqui di selezione in modalità esclusivamente on demand. Questa modalità permette ai candidati di registrare da remoto, tramite smartphone, pc o altro device, in qualsiasi momento e luogo, la propria video intervista online, che i recruiter potranno successivamente visionare e valutare direttamente dalla stessa piattaforma messa a disposizione da CVing. 

Alessandro Loggi, Sales & Marketing Director di CVing ha dichiarato: “Grazie a questo nuovo appuntamento della Digital Talent Week con focus sulle discipline tecnico-scientifiche, laureati e professionisti di talento potranno entrare in contatto con numerose aziende, italiane e internazionali, no profit ed università per vagliare opportunità̀ di formazione e oltre 200 offerte di lavoro”. 

Lunedì 8 Marzo, alle ore 16:00, è previsto l’evento di presentazione della settimana dedicata a STEM & Business Innovation, che vedrà la partecipazione di: Maria Rita Fiasco, Vice President Anitec-Assinform; Anna Carmassi, Advisory Board Leader STEAMiamoci; Maura Frusone, Head of Channel Kaspersky ed Elisa Masetto, Human Resources Manager Siav Spa. 

La Digital Talent Week è un evento inclusivo, che grazie alla sua natura digitale, abbatte qualsiasi barriera spazio-temporale, promuovendo e ampliando le possibilità di recruitment di ogni candidato a fronte delle diverse abilità.

Per registrarsi e partecipare alla Digital Talent Week: www.digitaltalentweek.com

Nota stampa CVing.