Home Privacy Policy

Privacy Policy

Scritto da Redazione

PRIVACY POLICY DEL SITO www.kongnews.it

Informativa e consenso sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’articolo 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003.

In ottemperanza a quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196, di seguito detto il “Codice della Privacy”, KONGedzioni attua il proprio impegno e la propria attenzione al trattamento dei dati personali degli utenti che interagiscono con il proprio sito web (di seguito, il “Sito”), attraverso l’adozione della politica di riservatezza resa nella presente pagina in cui vengono descritte le tipologie, le finalità e le modalità di trattamento dei dati raccolti a partire dalla home page del sito.
L’informativa inoltre è stata redatta facendo anche riferimento a quanto previsto dalla Raccomandazione n. 2/2001 adottata dalle Autorità europee per la protezione dei dati personali in data 17 maggio 2001, la quale individua alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, quali, in particolare le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.
L’informativa è resa solo per il Sito e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link accessibili dal sito.

TIPOLOGIA DEI DATI TRATTATI E FINALITÀ DEL TRATTAMENTO

La navigazione all’interno richiede registrazione da parte dell’utente solo nei casi in cui la raccolta dei dati personali sia necessaria per la fruizione di servizi a pagamento, per l’accesso alle community e ai forum, per richiedere informazioni commerciali, inviare messaggi di posta elettronica agli indirizzi indicati nel Sito.
Durante l’accesso al Sito si possono quindi distinguere i dati derivanti dalla sola navigazione dell’utente, dai dati resi volontariamente dall’utente in relazione a determinate finalità.
Non si tratta in entrambi i casi di dati che il Codice della Privacy definisce sensibili (dati personali idonei a rivelare lo stato di salute, la vita sessuale, l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, le opinioni politiche) o giudiziari.
Si invita l’utente a non comunicare in alcun modo alla KONGedizioni i dati sopra menzionati.

Dati derivanti dalla libera navigazione dell’utente

Per qualsiasi accesso al portale vengono registrati dati che riguardano il sistema operativo dell’utente e il suo ambiente informatico, come ad esempio: il tipo di browser (es. Internet Explorer, Mozilla Firefox, Safari), il sistema operativo (es. Macintosh, Windows, Linux), l’host e l’URL di provenienza del visitatore, i dati sulla pagina richiesta, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta etc.
Si tratta di dati che se incrociati con dati in possesso di terzi potrebbero portare all’identificazione dell’utente. Tali attività non sono svolte dalla KONGedizioni.

Dati resi volontariamente dall’utente

I dati personali forniti dagli utenti che volontariamente interagiscono con il Sito per il conseguimento di determinati servizi sono del tipo: nome, cognome, email, indirizzo. Essi sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e vengono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia strettamente necessario per l’esecuzione del servizio (spedizione di materiale, fornitura di assistenza, etc.).
Specifiche informative di sintesi vengono riportate o visualizzate nelle pagine del Sito predisposte per i servizi a richiesta, in modo tale da richiamare l’attenzione dell’interessato sul trattamento dei suoi dati personali.
A parte quanto sopra specificato per i dati di navigazione, il conferimento dei dati personali degli utenti è facoltativo, ancorché funzionale alla fornitura di determinati servizi; in questi casi, pertanto, il mancato conferimento dei dati potrebbe compromettere o rendere impossibile l’erogazione del servizio.
Questi dati vengono utilizzati dalla KONGedizioni esclusivamente in forma anonima e per finalità statistiche connesse all’uso del Sito e al suo corretto funzionamento. I dati potrebbero essere utilizzati e conservati in caso di sospetti reati informatici ai danni del Sito, per i quali la KONGedizioni si riserva di ricorrere alle autorità competenti all’accertamento delle eventuali responsabilità.

Trattamento dei dati per finalità giornalistiche

Per quanto riguarda i dati personali contenuti nelle informazioni pubblicate sul Sito, (notizie, foto, video, etc.), vengono trattati secondo quanto previsto dal Titolo XII del Codice della Privacy e in particolare dagli articoli 136 (Finalità giornalistiche e altre manifestazioni del pensiero), 137 (Disposizioni applicabili), 138 (Segreto professionale) e 139 (Codice di deontologia relativo ad attività giornalistiche).

COOKIES

I cookies sono piccoli file che vengono inseriti nel disco rigido del computer dell’utente quando questo visita per la prima volta un sito Web. Un cookie può essere paragonato ad un documento di identità che può essere associato solo allo specifico utente. Il suo compito è inviare una notifica al sito quando l’utente si connette nuovamente al fine di agevolarne la navigazione e fornire informazioni che permettono il funzionamento di alcuni servizi che richiedono l’identificazione del percorso dell’utente attraverso diverse pagine del Sito. I cookies permettono di salvare preferenze, di registrare prodotti e servizi e di personalizzare le pagine che l’utente visita ma se questo non si registra mai o non lascia informazioni personali sul sito, il server saprà soltanto che qualcuno con quel cookie è tornato sulla pagina Web. E nient’altro. E’ l’utente che decide cosa far sapere o meno. I cookies utilizzati sono anonimi e non riconducibili ai dati personali dell’utente. L’utente ha comunque modo di impostare il proprio browser in modo da essere informato quando ricevete un cookie e decidere in questo modo di eliminarlo. Ulteriori informazioni sui cookies sono reperibili sui siti web dei forniti di browser.

LUOGO E MODALITÀ DEL TRATTAMENTO DEI DATI

I trattamenti connessi alla navigazione nel sito avvengono presso la sede della KONGedizioni ad opera di personale tecnico appositamente incaricato del trattamento dei dati, mediante strumenti automatizzati e per il tempo strettamente necessario alle finalità per le quali i dati sono stati raccolti. Nessun dato viene comunicato o diffuso a soggetti terzi senza il consenso del soggetto interessato, tranne i casi in cui ciò sia strettamente funzionale a rendere un servizio chiesto dal medesimo interessato (per es. spedizione postale, attività di manutenzione, etc.).


Il Titolare del trattamento è:

KONGedizioni, con sede legale in Vasto (Ch), Partita IVA 02419880691  info@kongnews.it. 
L’utente ha facoltà di esercitare in qualsiasi momento i propri diritti, di seguito esposti, nei confronti del Titolare del trattamento.

DIRITTI DELL’UTENTE

Ai sensi dell’art. 7 del Codice della Privacy l’utente ha il diritto di ottenere:

1. la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;

2. l’indicazione:

  • a) dell’origine dei dati personali;
  • b) delle finalità e modalità del trattamento;
  • c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
  • d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2, del medesimo codice;
  • e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati;
  • a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
  • b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  • c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

3. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

  • a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  • b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Tutti i diritti di cui al sopra indicato art. 7 del Codice della privacy possono essere esercitati dall’utente contattando per iscritto la KONGedizioni al seguente indirizzo mail: info@kongnews.it.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Accetta

LEGGI ANCHE...

Italia promossa a pieni voti dal Fondo Monetario Internazionale che, nel suo aggiornamento al World Economic Outlook, rivede al rialzo le stime di crescita per il 2021. Il PIL nazionale dovrebbe crescere del 5,8%, cioè 0,9 punti percentuali in più rispetto alle previsioni di luglio. Per il 2022 le stime di crescita restano invariate al 4,2%. Il nostro paese mette a segno una crescita addirittura superiore a quella media dell’Eurozona che segna nel 2021 un +5%.

Guardando le previsioni del Fondo Monetario al 2026, la crescita del PIL italiano dovrebbe attestarsi intorno al +1,0%. Buone notizie anche sul rapporto debito/Pil: il debito pubblico in Italia scende al 154,8% nel 2021, rispetto al 155,8% del Pil dello scorso anno e nel 2022 scenderà ancora al 150,4%, per assestarsi al 146,5% del Pil nel 2026. Sul fronte disoccupazione, il dato italiano si attesterà al 10,3% nel 2021 e salirà all’11,6% nel 2022.

Il rovescio della medaglia di una situazione sostanzialmente positiva è rappresentato dall’inflazione, tanto che proprio il Fondo monetario internazionale nel suo Global Financial Stability Report di ottobre, il documento con cui l’istituzione valuta le vulnerabilità chiave cui è esposto il sistema finanziario globale, scrive che “l’ottimismo che ha spinto i mercati all’inizio dell’anno è svanito a causa delle crescenti preoccupazioni sulla forza della ripresa”, aggiungendo poi che “le continue interruzioni della catena di approvvigionamento hanno intensificato i timori sull’inflazione”.

La politica monetaria in generale dovrà camminare su di un crinale molto delicato dovendo da un lato tenere sotto controllo l’inflazione e i rischi finanziari, dall’altro sostenere la ripresa economica. Nel World Economic Outlook si parla di un ritorno dell’inflazione ai livelli pre-pandemici per metà 2022, ma con “considerevoli diversità tra Paesi”. Il Fmi cita i casi di Usa, Gran Bretagna e alcune economie in via di sviluppo in cui l’inflazione è più elevata.

“Sebbene normalmente le banche centrali possano guardare oltre i periodi di alta inflazione transitoria, devono essere pronte ad agire rapidamente – si legge – se i rischi dovessero materializzarsi su aspettative elevate di caro vita”.

Le entrate tributarie e contributive nei primi otto mesi dell’anno evidenziano nel complesso una crescita del 9,0% (+38.333 milioni di euro) rispetto all’analogo periodo dell’anno 2020. Il dato tiene conto della variazione positiva del 10,5% (+ 29.347 milioni di euro) delle entrate tributarie e della crescita delle entrate contributive del 6,1% (+8.986 milioni di euro). Così sottolinea in una nota il Mef.

L’importo delle entrate tributarie comprende anche i principali tributi degli enti territoriali e le poste correttive, quindi integra il dato già diffuso con la nota del 5 ottobre scorso. Si deve considerare che il confronto tra il risultato dei primi otto mesi del 2021 e quello del corrispondente periodo dell’anno precedente presenta elementi di disomogeneità che riflettono gli effetti delle misure adottate dal Governo per fronteggiare l’emergenza sanitaria nelle quali rientrano sospensioni, riduzioni o recupero dei versamenti per diverse tipologie d’imposta.

Sul sito del Dipartimento Finanze – prosegue il Ministero dell’Economia e delle Finanze – è altresì disponibile il report delle entrate tributarie internazionali del mese di agosto 2021, che fornisce l’analisi dell’andamento tendenziale del gettito tributario per i principali Paesi europei, sulla base delle informazioni diffuse con i “bollettini mensili” di Francia, Germania, Irlanda, Portogallo, Regno Unito e Spagna.